Home Experimenta
PDF Stampa E-mail

ASSOCIAZIONE INSEGNANTI CHIMICI


“ E X P E R I M E N T A “


Questa attività didattico-scientifica iniziata nell’anno scolastico 1997/1998,in questa edizione conclude il percorso che i bambini hanno compiuto durante l’anno scolastico 1998/1999 nella sperimentazione

“ L’Educazione Scientifica nella Scuola dell’Infanzia ed Elementare” che la Associazione Insegnanti Chimici ( A.I.C.) ha iniziato in tre classi della scuola materna (oggi infanzia) e quattro classi della prima elementare.


Scopo di questa sperimentazione è quello di educare il/la bambino/a,fin dal suo primo contatto con la scuola,ad un apprendimento che costruisca in lui/lei un percorso mentale logico-critico e che miri ad ampliare la sua base di esperienze in modo da stimolare la sua curiosità e la sua fantasia.


In “Experimenta” i/le bambini/e hanno mostrato e spiegato ai visitatori (con il linguaggio relativo all’età) i lavori risultanti dall’attività della sperimentazione e realizzati con l’aiuto e la guida delle docenti della scuola.

Gli oggetti realizzati (trenini,fiori,cestini,l’uomo di latta,ecc…) sono la testimonianza di quanto i bambini hanno appreso in questo anno scolastico. Partendo dall’educazione al processo di osservazione,mediante l’indagine sensoriale i/le bambini/e hanno appreso alcune proprietà macroscopiche - anche opposte - di materiali diversi: ruvido/liscio;morbido/duro;lucido/opaco; trasparente/opaco; ecc…..Si riportano alcune foto.

Gli/le alunni/e di alcune scuole elementari ,medie e superiori, che hanno partecipato ad Experimenta” sono stati/e la parte attiva di questa iniziativa,perché sono stati/e essi/e a presentare ai visitatori alcune delle attività di laboratorio che avevano realizzato durante

l’anno scolastico.


“Experimenta” aperta alle scuole e ai cittadini, ha avuto,molto successo nonostante il periodo particolare di fine anno scolastico. Moltissimi infatti sono stati i visitatori di tutte le fasce scolari.

Scopo di questa iniziativa è quello di:

· stimolare le scuole ad attivare dei laboratori o minilaboratori facendo uso di materiale comune e degli strumenti scientifici di base

· far sì che gli alunni facciano propri i percorsi dell’indagine scientifica a partire dal processo di osservazione e realizzino gli esperimenti da presentare a “Experimenta”

  • mutuare attività operative nell’ambito interdisciplinare
  • offrire ai discenti l’opportunità di operare in contesti diversi dal loro ambiente quotidiano d’apprendimento,favorendo così il rapporto sociale di relazione degli alunni e la loro crescita
  • migliorare l’abilità di comunicare nel dialogo alunni-visitatori
  • contribuire alla divulgazione della cultura scientifica che nel nostro Paese deve fare un salto di qualità e che oggi sempre più nessun cittadino può disconoscere
  • divulgare la conoscenza scientifica
  • valorizzare il contributo che le Scienze sperimentali danno alla formazione dell’individuo e alla crescita sociale.

Experimenta si conclude con “ La Magia della Chimica”.