Home Bacheca Appello Congiunto
PDF Stampa E-mail

2011, ANNO INTERNAZIONALE DELLA CHIMICA:

APPELLO PER LA VALORIZZAZIONE DEI DOCENTI ABILITATI NELLA CLASSE A013 (futura A-34)

NEI NUOVI LICEI ED ISTITUTI TECNICI E PROFESSIONALI

 

VISTO

 

L’appello della Conferenza dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Chimica e Chimica Industriale, in sintonia con la divisione di Didattica Chimica della Società Chimica Italiana,

 

I sottoscritti firmatari,

AUSPICANDO


che tutte le richieste presenti nel citato appello, siano accolte e nella prospettiva dell'adozione di un sistema di abilitazioni bi-disciplinari sulla base del modello recentemente proposto dalla Società Chimica Italiana,


CHIEDONO

 

1. che, per accogliere le richieste del primo punto dell’appello citato in premessa, al fine di garantire - così come disposto nelle indicazioni nazionali per i licei - l'acquisizione delle “conoscenze fondamentali” e delle “metodologie tipiche” delle “diverse aree disciplinari” presenti nell'insegnamento di Scienze Naturali; un adeguato sviluppo delle competenze necessarie a saper interpretare anche i risultati inattesi, a partire dai fenomeni quotidiani; l'applicazione di una didattica basata sull’indagine, anche facendo ricorso ad un’efficace didattica sperimentale di laboratorio,

si proceda ad una assegnazione delle cattedre che tenga conto di tutte le classi di concorso afferenti alle diverse discipline: Chimica, Scienze della Terra, Biologia.

In particolare, si chiede che, per l'insegnamento delle Scienze Naturali, si raggiunga una equa ripartizione delle cattedre di ogni singola diversa disciplina in modo che, mediante apposita modifica delle tabelle relative alle nuove classi di concorso, ai docenti Chimici della classe A013-futura A34 venga riservata una quota delle ore di tale insegnamento nei nuovi licei, con conseguente formazione di organici liceali al cui interno sia garantita la loro presenza.

Inoltre, per favorire il raggiungimento di una maggiore omogeneità nelle competenze dell'asse Scientifico-Tecnologico nel primo biennio di tutti gli ordini di scuole, così come disposto dal DM 139/2007 sul nuovo obbligo scolastico, si richiede che la chimica generale sia insegnata nel secondo anno del biennio dell’obbligo scolastico.

 

2. che, per accogliere le richieste di cui al punto due dell’appello citato in premessa, i Regolamenti dei Nuovi

Licei approvati il 4/2/2010 vengano sottoposti a revisione e modificati, con ridenominazione dell’insegnamento “scienze naturali”, nei quadri orario dei licei scientifici opzione scienze applicate e liceo artistico (negli indirizzi in cui non è già prevista la classe di concorso A013-futura A-34), nei distinti insegnamenti “scienze naturali (chimica)” (II anno e IV anno del solo liceo scientifico scienze applicate) e “scienze naturali (scienze della terra e biologia)”(I, III, V anno), con contestuale assegnazione rispettivamente di “scienze naturali (chimica)” ai docenti chimici della A013-futura A-34 e di “scienze naturali (scienze della terra e biologia)” ai docenti naturalisti e biologi della A060-futura A-50.

 

3. che, in attesa ed in subordine alla ridenominazione di cui al punto 2 del presente appello, al fine di utilizzare al meglio le risorse umane che attualmente lavorano nella scuola, (a tempo indeterminato o determinato), e favorirne una spontanea valorizzazione nell’ambito delle loro rispettive competenze (naturalistico-biologiche e chimiche), nel nuovo regolamento recante le tabelle per le nuove classi di concorso e l’assegnazione ad esse dei nuovi insegnamenti, si preveda, oltre a quanto richiesto al punto 1, quanto segue:

a) nel secondo anno del biennio iniziale del liceo artistico e del LSSA, e nel quarto anno del solo LSSA, l’insegnamento “SCIENZE NATURALI” venga assegnato ai soli docenti laureati in discipline chimiche della classe di concorso A013-futura A-34. Il primo, terzo e quinto anno siano viceversa affidati ai soli docenti naturalisti e biologi della classe A060-futura A-50.

b) nella articolazione “CHIMICA E MATERIALI” l’insegnamento “tecnologie chimiche industriali”, continui ad essere affidato ai soli docenti della A013-futura A-34.


16/3/2011


f.to:

SOCIETA’ CHIMICA ITALIANA – Prof. Vincenzo Barone

CONSIGLIO NAZIONALE DEI CHIMICI – Prof. Armando Zingales

CONFERENZA DEI PRESIDENTI DEI CONSIGLI DI CORSO DI LAUREA DI AREA CHIMICA – Prof. Ugo Mattioli

ASSOCIAZIONE INSEGNANTI CHIMICI - Prof. Giorgio Cucciardi

COORDINAMENTO DOCENTI DI DISCIPLINE SCIENTIFICHE E TECNOLOGICHE - Prof. Rosario Saccà

GRUPPO DOCENTI DI CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE – Prof. Michele Borrielli